Paolino Vitolo, consulente informatico, webmaster, ITC consultant, giornalista, scrittore. Alcuni articoli del 2012
Pagina iniziale -> Articoli -> Articoli 2012
Benvenuti! Articoli Ricerca Racconti Fotografie Siti amici Scrivimi Web design: PV Consulting - Fare clic qui per visitare il sito aziendale di Paolino Vitolo.
Questi sono alcuni tra gli articoli che ho scritto.
Per leggerli, fate clic sulla riga relativa o usate la ricerca rapida (su tutti gli anni) qui sotto.
Scegli l'anno e poi l'articolo:

pallino Occasione (volutamente e in mala fede) mancata
(Attualità del 15 febbraio 2012)
Ieri sera i telegiornali hanno diramato l'annuncio ufficiale, letto personalmente e sobriamente (che dubbio c'è?) dal sobrio signor Mario Monti, che ci ritroviamo (non mi stancherò mai di dirlo) come capo non eletto di un governo non eletto, ma semplicemente piazzato lì con un blitz del presidente della repubblica signor Napolitano. Al di là dei fiorellini e delle frasi educatissime del signor Monti, l'annuncio in parole povere è il seguente: Roma ritira la sua candidatura alle olimpiadi 2020, perché "nelle attuali condizioni economiche in cui si trova l'Italia, non sarebbe un atteggiamento responsabile impegnarsi a sostenere i costi delle Olimpiadi" e perché - udite, udite! - i partner europei si sarebbero potuti impressionare sfavorevolmente! ...

pallino Occasione (volutamente e in mala fede) mancata - Precisazione
(Attualità del 15 febbraio 2012)
Dalle e-mail di amici che hanno avuto la bontà di leggere il mio precedente articolo "Occasione (volutamente e in mala fede) mancata", capisco che sia necessario completarlo con questa "Precisazione". ...

pallino Perché il 25 aprile non è festa
(Hermes di aprile 2012)
Per puro caso questo numero di Hermes esce in prossimità del 25 aprile, data che da che sono nato si usa considerare giorno di vacanza, il che non è male, considerando che siamo a primavera e, se il tempo ci aiutasse, si potrebbe andare al mare o in campagna o comunque in gita, magari con un bel ponte. Qualcuno pensa che il 25 aprile sia non solo una vacanza, ma addirittura un giorno di festa. Io francamente non vedo che cosa ci sia da festeggiare...

pallino Tappe di una guerra
(Hermes di luglio 2012)
Venerdì 6 luglio 2012. Vado in edicola e trovo che i giornali sono tutti vecchi. Mi spiego meglio: la notizia più importante, quella della prima pagina, che parla del decreto del governo sulla cosiddetta spending review è stata ampiamente superata dai telegiornali del mattino. Per prima cosa mi scuso con i lettori per l'uso del termine inglese di cui sopra, al posto del corretto italiano "revisione di spesa" o, ancora meglio, "riduzione di spesa". Prometto d'ora in poi di usare quest'ultima dizione, così come non parlerò mai di spread, ma di "differenziale" o, ancora meglio, "differenza (fra i tassi dei titoli di stato tedeschi e italiani)". Grazie al cielo non sono raffinato e sobrio come il presidente del Consiglio Mario Monti e continuo a preferire la lingua italiana fin quando è possibile, così come devo confessare che mi piacevano di più le belle ragazze di Berlusconi, piuttosto che il loden e l'espressione tetra di Monti, che ultimamente si è mantenuto muto e sobrio persino durante l'inno di Mameli prima della finale Italia–Spagna degli europei; ed infatti abbiamo perso 4 a 0. ...

pallino Clino Ricci: il "fascismo movimento" in contrapposizione ai nazionalisti di Niccolò Castellino
(Intervento al convegno "Marciare su Roma" - Perugia 27-28 ottobre 2012)
Cari amici,
prima di leggere il mio intervento al convegno in oggetto, vorrei raccontarvi quello che è successo a Perugia il 27 ottobre scorso. Premetto che la manifestazione cui ho avuto l'onore di partecipare era dedicata completamente alla storia. Storia di novanta anni fa, quindi forse un po' noiosa, come anche il mio intervento e quelli degli altri oratori. Si è trattato insomma di un convegno per addetti ai lavori, niente di eccitante, insomma, e soprattutto niente che potesse eccitare gli animi. ...

pallino Sogni
(Hermes di dicembre 2012)
Osserviamo con divertito stupore la fibrillazione dei politici professionisti, dei giornali omologati, dei tromboni politicamente corretti, dei magistrati impegnati, degli show-men allineati che si agitano come formiche impazzite per un sassolino, un solo piccolo sassolino, che è stato buttato nel loro formicaio.
È bastato che Angelino Alfano annunciasse che il PdL non avrebbe più dato fiducia al governo Monti, limitandosi a votare i provvedimenti urgenti in fase di discussione, e che Silvio Berlusconi annunciasse la sua candidatura alle elezioni politiche imminenti, perché si scatenasse un putiferio che travalica i confini nazionali. ...

 

Valid XHTML 1.0!